Anna Flavia Pascarelli

Vincitrice di concorso pubblico come funzionario economico-finanziario presso l’ex Ministero del Commercio con l’Estero nel 1994;
EUROTUTOR per il Ministero del Commercio con l’estero,in base alla direttiva della Presidenza del Consiglio dei Ministri in vista dell’introduzione dell’euro ;
Abilitazione all’esercizio di revisore di cooperative, a seguito della partecipazione ad appositi corsi di formazione svoltisi in tre moduli, presso l’Istituto Italiano di Studi Cooperativi Luigi Luzzatti di Roma, nel 2005;
Vincitrice di concorso pubblico come dirigente di II fascia , del Ministero dello Sviluppo economico ( per le competenze riconducibili all’ex-Ministero del Commercio Internazionale ) giugno 2010;

Dal 1999 in servizio presso il comparto agro-alimentare della Direzione generale per la politica
commerciale internazionale:
• Organizzazione comune dei mercati dei prodotti agricoli , di cui al Reg. UE 1308/2013
• Gestione dei regimi di esportazione e di importazione dei prodotti agro-alimentari, di cui al
Reg. CE 376/2008;
• Gestione dei contingenti tariffari di importazione dei prodotti agro-alimentari, di cui al Reg.
CE 1301/2006;
• Gestione degli adempimenti relativi alle cauzioni di cui al Reg. UE 282/2012;
• Coordinamento dei settori ortofrutticolo, banane, del riso e dello zucchero, dei cereali,
dell’alcool, dello zucchero, dei bovini, dei suini, ovini, pollame , dei prodotti lattiero-caseari
e dei Prodotti Fuori Allegato I;
• Applicazione dei regolamenti comunitari dei suddetti settori;
• Partecipazione ai processi decisionali che portano alla redazione dei suddetti regolamenti;
• Definizione delle comunicazioni che periodicamente vengono trasmesse ai competenti
Servizi della Commissione europea sui flussi di importazione ed esportazione autorizzate;
• Definizione della posizione italiana nei Comitati agricoli presso la Commissione europea;
• Consigliere di Amministrazione dell’Istituto Nazionale Conserve Alimentari; Responsabile del Gruppo di Lavoro Interoperabilità per il sistema “Single Window”
concepito di concerto con l’Agenzia delle Dogane;
• Digitalizzazione del rilascio dei certificati di importazione ed esportazione dei prodotti
agroalimentari;
• Referente per le competenze di questo Ministero nell’ambito delle attività dello Sportello
Unico Doganale;
• Segreteria del Tavolo agroalimentare per l’esame delle barriere non tariffarie per l’accesso
al mercato dei Paesi Terzi;
• Componente del Comitato consultivo previsto dalla Legge 185/90 presso il Ministero degli
affari esteri con decorrenza maggio 2014;
• Convenzione di Washington – CITES
Dal 1994 al 1999, in servizio presso la Direzione Generale per gli Accordi Commerciali:
• relazioni bilaterali e comunitarie con alcuni Paesi asiatici ( India, Pakistan, Bangladesh, Sri
Lanka, Birmania, Nepal e Buthan ),
• in sede OMC, negoziato dei servizi finanziari e le problematiche connesse alla “clausola
sociale”;
• relazioni bilaterali, comunitarie e multilaterali con i Paesi dell’Europa centrale ed orientale
e con i Paesi del bacino del Mediterraneo, nonché delle relazioni bilaterali con i Paesi
dell’Unione europea e dell’EFTA ;
• programmi comunitari di assistenza tecnica PHARE e TACIS, rispettivamente a favore dei
Paesi dell’Europa centro-orientale e dei Nuovi Stati indipendenti;
• rappresentante per il Ministero del Commercio con l’Estero, del Comitato “Programma
INTERREG II” e del Comitato congiunto Italia-Albania ; partecipazione in qualità di portaparola – alle riunioni dei Comitati PHARE e TACISpresso
la Commissione europea a Bruxelles;
• presso il Consiglio dell’Unione europea, partecipazione ai Gruppi dell’Europa Orientale ed
Asia Centrale, dell’Europa Centrale e dell’America Latina , con funzione di capo
delegazione in occasione del semestre di turno italiano di Presidenza dell’Unione europea
( 1/1/1996-30/6/1996 );
• preparazione delle riunioni annuali della Conferenza Est-Ovest.